Rebirthing Psicologia Prenatale Leonard Orr Fondatore del rebirthing Corso di rebirthing in acqua Gruppo di persone scuola di rebirthing GEuropean Rebirthing School: alcuni partecipanti

Leonard Orr

Il Fondatore del Rebirthing

Leonard Orr , uno dei maestri di Antonio Valmaggia, é un ricercatore statunitense di discipline olistiche, nato e cresciuto a Walton - New York, che "riscopre" negli anni '60, un antica respirazione proveniente dalle tecniche del Pranayama, lo Yoga del Respiro.

Questa respirazione, anticamente chiamata pranapanagati viene "ribattezzata" da Leonard Orr Re-birthing, in inglese "Ri-nascita", intendendo quest'ultima sia come rinnovamento e nuova scoperta di Sé, sia come capacità di rivivere eventi della propria nascita.

Il Rebirthing è una forma occidentale del Prana Yoga, come la definì Babaji.

Leonard Orr sintetizza il Rebirthing in questa frase: "La respirazione consapevole del rebirthing e la trasformazione dei pensieri autolimitanti e negativi in pensieri costruttivi dovrebbero essere al centro di ogni sistema educativo".

Leonard Orr sperimentò che praticando l'antico esercizio respiratorio da lui riscoperto si vivevano esperienze che andavano dal rilascio delle tensioni corporee alle visualizzazioni mistiche, dal contatto profondo con le proprie emozioni all'abbandono delle paure inconsce: una tecnica che toccava tutte le dimensioni dell'essere umano.

Leonard Orr e la sua equipe scoprirono che la pratica del Rebirthing favoriva il benessere psicofisico dissolvendo naturalmente le "disarmonie" accumulate fin dal concepimento nella sfera mnemonica ed emotiva.

Il denominatore comune di quanto si verificava nel corso di queste esperienze emerse subito con grande nitidezza dai racconti dei praticanti stessi: tutti dicevano di aver sentito un collegamento con la propria nascita o addirittura di avere rivissuto le emozioni e le sensazioni di quell'evento ormai lontano eppure così drammaticamente intenso e significativo.

L'emergere di questo aspetto condusse Leonard Orr alla scelta del nome: "Rebirthing", rinascita, anche se è meglio specificare che l'esperienza diretta, rivissuta, della propria nascita non è la chiave del processo di guarigione stimolato da questa tecnica; questo ruolo cruciale compete, infatti, alla respirazione circolare in quanto processo energetico capace di sciogliere e risanare gli effetti delle nostre precedenti esperienze negative, in particolare di quelle primarie legate alla nascita.

La respirazione del Rebirthing agisce sulle memorie corporee bloccate fino dal nostro concepimento e il rilassamento profondo che essa induce ci consente di aprirci al processo integrativo, ovvero a quella condizione nella quale i nostri meccanismi di difesa ritengono sia sicuro e accettabile che le memorie bloccate raggiungano lo stadio della nostra coscienza per essere comprese, integrate e abbandonate.

La storia del Rebirthing in sintesi

1962: immerso nella vasca da bagno, Leonard Orr vive un'esperienza spontanea - prodotta dalla respirazione del rebirthing - durante la quale prova sensazioni fisiche ed emotive molto intense, che solo in un secondo momento ricondurrà agli eventi della propria nascita.

Leonard Orr sviluppa così un metodo che chiamerà "Rebirthing" nella convinzione che, ricreando le condizioni da lui sperimenta- te (immersione in acqua calda e applicazione di una tecnica di respirazione profonda e continua), sia possibile accedere ai ricordi delle esperienze primarie dell'esistenza.

1967: Leonard Orr e la cerchia dei suoi collaboratori, formatasi dopo il 1963, giunge alla conclusione che non è l'acqua l'elemento determinante dell'esperienza del Rebirthing, bensì il respiro. Da allora in poi la pratica viene eseguita quasi esclusivamente "a secco".

1974: a San Francisco inizia l'attività del primo Centro di Formazione per Rebirthers.

1975: nasce un secondo centro di formazione per rebirther a Walton (NY) e la tecnica acquista una sua fisionomia definita.

1976: il Campbell Hot Springs Consciousness Village di Sierraville (California) diventa il più importante centro di formazione per rebirther: il centro è immerso in un meraviglioso ambiente naturale dove sorgenti di acqua calda, vasche, boschi e aria pulita forniscono le premesse ottimali per la sperimentazione e l'acquisizione della tecnica della respirazione consapevole.

1977: dopo molti anni di sperimentazione e di ricerca Leonard Orr e gli altri insegnanti di Rebirthing si rendono conto che non tutte le persone che si avvicinano a questo approccio rivivono sensazioni collegate alla nascita.

Questa possibilità esiste allo stato potenziale, ma non sempre la coscienza vi accede.

La denominazione Rebirthing viene mantenuta poiché, comunque, chi pratica questo metodo realizza un processo di rinnovamento del sé, una rinascita in senso lato, metaforico.

1990: in diversi stati europei si diffonde la tendenza a chiamare con denominazioni diverse il metodo Rebirthing: i paradigmi iniziali si sono modificati ed evoluti, cosl come le tendenze.

La ricerca scientifica diventa parte integrante del lavoro degli operatori del settore.

Nascono altre scuole, che sviluppano aspetti diversi dell'approccio originario.

Tra queste l'L.R. T - Loving Relationship Training di Sondra Ray e Bob Mandel (USA) e il Rebinhing Integrativo, divenuto poi Vivation di Jim Leonard (USA).